La focaccia più buona di Genova: i 5 forni migliori della città

Focaccia migliore di Genova
La focaccia a Genova è una cosa seria. Estremamente seria. Dato che qui la giornata incomincia inevitabilmente con una sberla de fügassa pucciata nel caffelatte (e se state pensando “che schifo” non siamo più amici) proprio non ci si può permettere di cominciare col piede con la focaccia sbagliata, altrimenti poi si mugugna più del dovuto.
Ogni genovese che si rispetti ha il suo panificio di riferimento e va detto che nei vari quartieri della città come ad esempio Sampierdarena, San Gottardo o Marassi, ce ne sono di quelli che sfornano una focaccia con la f maiuscola che nulla ha da invidiare ai colleghi più celebri e più pop del centro città. Ma rimanendo in centro, dove andare a mangiare una buona focaccia?

Lo dico da subito onde evitare attacchi nei commenti: questo post non ha la pretesa di rivelare la verità assoluta sulla migliore focaccia di tutta Genova (se la detenessi, la terrei per me, credetemi), ma quello di evitare delle sòle a chi si avventura nel centro storico della città, indicando qualche indirizzo per andare sul sicuro. In qualsiasi caso, qui trovate un tutorial su come riconoscere una buona focaccia genovese. Diffidate dalle imitazioni.

Rullino i tamburi quindi, perché sto per presentarvi, in ordine sparso, quelli che per me sono i 5 migliori forni di Genova in cui mangiare la focaccia più buona della città (ribadisco: del centro città):
Panificio MarioAntico Forno PatroneLe Bontà del GranoAntico Forno di vico CasanaIl Forno del Borgo

Panificio Mario
DOVE | via San Vincenzo 61r
QUANTO | 9,80 €/kg
PERCHÉ | Mario è probabilmente il panificio più popolare della città: chiunque lo conosce e lo ha provato almeno una volta in vita sua. Si trova in una posizione strategica nella centralissima via San Vincenzo a due passi dalla stazione di Genova Brignole. Essendo in un punto di passaggio è sempre (sempre!) pieno all’inverosimile e, di conseguenza, la focaccia è spessissimo calda e appena sfornata. Una goduria.
SITO INTERNET 

Antico Forno Patrone
DOVE | via Ravecca 72r
QUANTO | 8,5 €/kg
PERCHÉ | Questo storico panificio è in piedi dal 1961 e sforna ancora oggi una focaccia degna di nota. Non solo focaccia, ovviamente, ma anche pane, grissini, pizza e altri prodotti da forno. C’è anche una piccola saletta con alcuni sgabelli e tavolini in cui ci si può fermare a mangiare dotata di wifi libero.
PAGINA FECEBOOK 

Le Bontà del Grano
DOVE | Piazza del Carmine 11
QUANTO | 7,5 €/kg
PERCHÉ | Questo piccolo panificio è, tra quelli indicati in questo post, quello che detiene lo scettro per il miglior rapporto qualità/prezzo. Qui la focaccia normale costa solo 7,5 €/kg, un prezzo decisamente competitivo. Il forno si trova in piazza del Carmine, di dongalliana memoria, non lontana da piazza della Nunziata, dall’Università in via Balbi e dalla stazione di Genova Piazza Principe. Il locale è piccolino ma ben fornito. Oltre alla focaccia normale, è da provare quella integrale.
PAGINA FACEBOOK 

Antico Forno di vico Casana
DOVE | vico Casana 17/19
QUANTO | 9,50 €/kg
PERCHÉ | Questo è il mio forno preferito, indiscutibilmente. La focaccia è un po’ più pallida che altrove, ma sempre unta e morbida e croccante al tempo stesso. Il ricambio è molto veloce quindi non è difficile riuscire a trovarne una fetta calda.
Il forno ha due sedi: quella storica in vico Casana (rimessa a nuovo da non molto tempo) e una succursale nella vicina via Luccoli. Nella sede di vico Casana ci sono un po’ di sgabelli per fermarsi a mangiare la focaccia in loco, mentre si osserva il viavai della gente nel vicolo.

Il Forno del Borgo
DOVE | via del Falcone 10r (angolo piazza Raggi)
QUANTO | 9,20 €/kg
PERCHÉ | Questo delizioso forno, a due passi dalla stazione ferroviaria di Genova Brignole ha una caratteristica fondamentale molto apprezzata dai giovani che si danno alla vicolanza del venerdì sera e più in generale da chi si trova a gravitare da queste parti al mattino prestissimo: è aperto al pubblico già nelle primissime ore del giorno (intendo verso le 3!). Qui la focaccia è molto soffice e leggera, uno sballo. Calda alle 3 del mattino poi… Non distante dalla sede principale c’è una piccola rivendita in via Canevari 8 aperta con orario continuato.

 
14 Commenti
  1. al primo posto metto il panificio di piazza paolo da novi, secondo posto borgo incrociato, terzo posto il campo di grano in cso europa e non dimentichiamoci di priano a voltri!!!!!!!

    • Grazie per gli spunti Ines, decisamente interessanti! 😉
      Per quanto riguarda Priano è stato volutamente omesso da questa non-classifica (non è propriamente una classifica) perché mi son voluta tenere in centro città.

  2. a me quella di via Ravecca non fa impazzire, è troppo troppo unta, ma poi c’è a chi piace così:)
    Altro posto è il forno di San Nicola, Castelletto!

  3. Avrei piacere che assaggiaste e diceste un giudizio sul Al forno di Albaro e le Fornarine, sia di via Rosselli che di Montezovetto …. Grazie

  4. Belle le recensioni, però secondo me, quando si fa una pagina intitolata la focaccia più buona di genova, i 5 forni migliori, non ci si può limitare al centro storico … a meno di non cambiare il titolo. Soprattutto quando è universalmente riconosciuto a genova che la migliore focaccia è nel ponente genovese … dove è nata
    Grazie

    • Non sei il primo che mi parla di una focacceria moooolto valida in via Pisa, Pier!
      Devo proprio provarla, allora 🙂
      Peccato che sia un po’ fuori mano, ma a ‘sto punto…ci andrò apposta!

  5. Sono posti che frequento anch’io. Su Mario di san Vincenzo mi hanno detto che la qualità non è sempre uguale perché due fratelli si alternano negli anni: quando è buona però è veramente eccellente. Non concordo invece su vico Casana: è sottile, leggera ecc, ha tutti i pregi che non so perché si attribuiscono alla focaccia (croccante ecc: ma chi l’ha detto?), ma semplicemente non sa di focaccia. Non ne ha il gusto. Forse è troppo leggera, ha poco olio, ma non sa di focaccia. Scusate l’espressione, la definiamo una “focaccia per signore”. Come le mozzarelle light. L’ultima grande focaccia classica a Genova la mangiavo al forno dai teatri di piazza Marsala: un po’ alta, “trugna”, con l’impasto quasi grigio, gusto eccezionale… e non era né sottile né croccante, era focaccia come si mangiava un tempo e ora non si trova più, soppiantata dalla focaccia “sottile leggera croccante”. Concordo invece sul limitarsi al centro città… poi si farà qualcosa quartiere per quartiere. Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *