Èze Village: cosa vedere, come arrivare

 
  • 3
    Shares

Eze Village (Costa Azzurra, Francia)
Un piccolo villaggio medievale splendidamente conservato arroccato su di uno sperone roccioso a picco sul mare turchese della Costa Azzurra: questo è Èze Village.
Un posto che ha fatto innamorare tanti a partire da Nietzsche e Bono degli U2 passando da gente “qualsiasi” come me.
Una tappa obbligata per chi visita questa regione della Francia a cui va dedicata almeno mezza giornata (ma possibilmente un po’ di più).

Cosa vedere a Èze Village
Jardin Exotique d'Èze
L’attrazione top di Èze è indubbiamente il Jardin Exotique d’Èze (giorni e orari di apertura), situato nel nel luogo dove un tempo sorgeva un’antica fortezza medievale di cui si intravedono ancora dei resti. Il giardino è il paradiso delle piante grasse dove se ne trovano alcune molto curiose e ingarbugliate, altre alte anche più di tre metri. Chiaramente è riduttivo parlare solo di piante grasse dal momento che le piante ospitate nel giardino sono molte di più, provenienti da tutti i continenti e non solo grasse. E poi, vogliamo parlare del panorama dalla terrazza panoramica (429 metri slm)? Spazia dai monti dell’Estérel al golfo di Saint-Tropez ed è indubbiamente uno dei più spettacolari di tutta la riviera. Vale la pena pagare i 6 € del biglietto di ingresso solo per questo.
Oltre al giardino è semplicemente bello camminare per le strette viuzze di Èze, curiosare tra le finestre e godere della sua atmosfera rilassata (anche se purtroppo un po’ turistica). E se avete soldi da spendere, concedetevi una pranzo, una cena o anche solo un costosissimo cocktail in una terrazza panoramica come ad esempio quella del Château de La Chèvre d’Or.

Come arrivare a Èze Village
Eze Village (Costa Azzurra, Francia)
Arrivare a Èze da Nizza non è difficile, anche se non si dispone di un mezzo proprio. L’autobus 82 collega Nice Vauban con Èze Village in circa 30 minuti e alla modica cifra di 1,50 €. Percorre parte della Moyenne Corniche, la strada panoramica abbarbicata al fianco della montagna e scavata nella roccia, regalando delle belle vedute su tutto quello che c’è sotto mentre si sale al villaggio.
L’alternativa è percorrere a piedi i 2 chilometri o poco più del Sentiero di Nietzsche (Chemin de Nietzsche), un sentiero chiaramente in salita e con una buona pendenza che collega Èze-sur-Mer a Èze Village. Da Nizza ci sono frequenti treni per Èze-sur-Mer (15 minuti scarsi) poi, una volta arrivati in stazione, bisogna attraversare la strada e seguire il sentiero giallo (si trova un po’ a sinistra dando le spalle alla stazione, ben segnalato). Il dislivello non è poco -si parte dal mare per arrivare a 424 metri- ma vi assicuro che arrivare a Èze Village a piedi è tutta un’altra cosa! Mi raccomando portatevi scarpe da ginnastica e acqua. Questo sentiero ha inoltre una sua importanza storica: da qui è passato più volte il filosofo tedesco Nietzsche e ne ha tratto ispirazione per scrivere la terza parte della sua celebre opera Così parlò Zarathustra.

 
2 commenti su “Èze Village: cosa vedere, come arrivare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *