Chi sono

Silvia Tavella

Lavoratrice dell’InternetIn viaggio quando puòDivoratrice di cioccolataRunner da strapazzoMugugnatrice professionista: questa in poche parole sono io, Silvia, la persona che sta dietro Tasting the World e che ci scrive in maniera pressoché esclusiva.

Sono nata a Genova qualche anno fa, ho vissuto per buona parte della mia vita nella ridente Ronco Scrivia e dal 2009 sono in pianta più o meno stabile a Milano, dove sono approdata quasi per caso. Ma devo ammettere che non ci si sta poi così male 😉

Perché Tasting the World
Tasting the World nasce per scherzo e continua come tale perché io non sono una blogger di professione. Per sbarcare il lunario faccio dell’altro, ma mi piaceva l’idea di poter aiutare qualcuno a organizzare un viaggio più o meno lungo (sono fortissima sulle gite da un giorno!) e a scoprire qualche curiosità in giro per l’Italia e per il mondo.
Mi rivolgo in particolare a un pubblico di viaggiatori indipendenti, che amano scoprire nuovi posti senza necessariamente andare dall’altro capo del mondo, che si stupiscono per le piccole “cose” e che si spostano a piedi/in bicicletta/coi mezzi pubblici. Dei viaggiatori come me, insomma 🙂

Qualcosa in più su di me
Adoro il profumo del pane appena sfornato; le giornate invernali, quelle fredde ma senza una nuvola in cielo; inzuppare la focaccia (quella genovese, l’unica focaccia concepibile al mondo) nel latte; le ballerine di Degas; andare in bicicletta di notte per le strade deserte della città; stare a casa quando fuori piove; il cioccolato fondente al cardamomo. E adoro i piccoli borghi italiani, quelli un po’ fuori dai grandi circuiti turistici, ma comunque di una bellezza straordinaria ♥

Detesto la troppa umidità e i capelli crespi che mi procura; l’odore dell’asfalto dopo che ha piovuto; girare troppo nel letto senza addormentarmi; i cetrioli; le persone arroganti e quelle che “sanno tutto loro”; le mail senza oggetto.

Come comunicare con me
Mi trovate su Facebook, su Twitter e da pochissimo pure su Instagram. Dato che siete arrivati a leggere fino a qui, perché non mi seguite anche sui social? Ammetto che ci sono poco, ma se mi fate like sono contenta 🙂

Se invece avete qualcosa di specifico da chiedermi, mandatemi una mail all’indirizzo [email protected]. Importante: se quello che mi volete domandare può essere utile anche ad altri lettori, vi chiedo cortesemente di non inviarmi una mail ma di commentare l’articolo che vi ha condotti a me. In questo modo la risposta con le informazioni sarà visibile a tutti.

Pubblicità su Tasting the World
Tasting the World non fa attività a pagamento (leggi markette) né sul blog né sui social network. Questo perché sono già abbastanza ricca (seee magari 🤑) ma soprattutto perché non voglio snaturare troppo la natura di questo blog. Eppoi mica sono un’influencer!

Quindi tutti i ristoranti, i bar, le pasticcerie, gli alberghi, gli operatori turistici ecc. ecc. che sono nominati, nel bene e (raramente) nel male, su Tasting the World non mi hanno pagata. Anzi, sono io che ho pagato loro per mangiare, bere, dormire o “fare cose”.

L’unico piccolo introito di Tasting the World è derivante dagli annunci pubblicitari che vedete nelle pagine. Li ho messi per ripagarmi le spese vive per tenere in piedi questo blog (hosting e database). E, se cresce qualcosa, vado a farci colazione al bar. Se state usando un adblock, sarebbe quindi carino lo toglieste, per permettermi così di portare avanti questo progetto, e contribuire ad offrirmi il caffè la mattina 😉

Morale della favola: sono in netta perdita per sostenere i costi legati alla mia attività hobbystica di blogging, ma arricchirmi economicamente non è lo scopo di Tasting the World. Inoltre lo faccio volentieri e con tanto ammmmore ❤️❤️❤️

——

Tasting the World non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.

Tutte le foto pubblicate su Tasting the World sono state scattate da me, salvo dove espressamente indicato. Se volete utilizzarle, contattatemi. Ma non fatelo senza avvertirmi: se lo scopro poi mi arrabbio tantissimo (voi non sapete cosa vuol dire vedermi arrabbiata, e forse è meglio se non lo scoprite 😉 ).

Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.