Le location del film Serendipity a New York

Serendipity - le location del film a New York
Recentemente mi è capitato di rivedere il film Serendipity con John Cusack e Kate Beckinsale. Ne avevo un bel ricordo, probabilmente perché l’ultima e unica volta che l’avevo visto prima di allora ero adolescente e sguazzavo in queste commedie sentimentali spesso inverosimili. A 30 anni suonati è stato un po’ deludente, anche se il concetto di fondo, quello della serendipità (che in italiano suona malissimo) continua comunque ad affascinarmi e, nonostante sia un po’ più realista rispetto a qualche anno fa, agli “incidenti fortunati” continuo a crederci. Dopotutto non c’è nulla di male.
Ma torniamo al film. Come forse sapete in buona parte è stato girato per le vie di New York, e questo non fa che renderlo ancora più romantico. Vediamo in quali location.



Brevemente la trama
Jonathan e Sara si incontrano accidentalmente la vigilia di Natale presso dei grandi magazzini, entrambi intenti a comprare un paio di guanti neri come regalo per i rispettivi fidanzati (che regalo originale, tra l’altro). Innegabile il fatto che si piacciano da subito. Trascorrono insieme il resto della giornata e nonostante tra di loro nasca un gran feeling preferiscono non rimanere in contatto ma lasciare decidere al destino se un giorno si incontreranno di nuovo. Passano gli anni senza incontrarsi e le loro vite prendono ovviamente strade diverse (lei si trasferisce addirittura in California), con persone diverse. Ma entrambi ogni tanto ripensano a quella vigilia di Natale. Saltando tutti i vari passaggi e stringendo il più possibile: proprio nel giorno in cui lui sarebbe dovuto convolare a nozze con un’altra, un bel po’ di anni dopo rispetto al loro primo incontro, in qualche modo si ritrovano a New York, si mettono finalmente insieme e vissero tutti felici e contenti. Scusate se ho troncato in modo brusco per farla breve: il post è sulle location del film, non sul film. E ora, finalmente, ci arriviamo.

Bloomingdales
Bloomingdales - New York
Bloomingdales (sito internet)i grandi magazzini dove Sara e Jonathan si incontrano per la prima volta, entrambi intenti ad aggiudicarsi l’ultimo paio di guanti neri rimasto durante lo shopping natalizio last minute. E dove poi si svolgeranno altre scene del film. Bloomingdales è una catena di grandi magazzini presente in tutti gli Stati Uniti, con diversi negozi anche a New York. Quello che ci interessa in questo caso è quello sulla 59ma strada.

Serendipity III
Serendipity III (sito internet) è il locale dove Sara e Jonathan vanno a bere qualcosa dopo l’incontro fortuito ai grandi magazzini ed è qui che incomincia, diciamo ufficialmente, la loro storia.
Il locale è ancora vivo e assolutamente vegeto. Si trova sulla 60ma strada tra la 2a e la 3a Avenue ed è talmente popolare che trovare posto è praticamente impossibile. Le due volte che ci ho provato bisognava aspettare almeno 2 ore (almeno!), quindi ho optato per altro. E la cosa pazzesca è che c’è invece un sacco di gente che rimane in coda. Per due ore.
Serendipity III - New York
Comunque si dice facciano un’ottima frozen hot chocholate che ovviamente non ho potuto provare per i problemi tecnici di cui sopra. Anzi, se qualcuno di voi ha avuto la fortuna di farlo per favore mi scrive nei commenti se vale davvero le due ore di coda?
Il locale sembra (scusate l’approssimazione ma essendo sempre pienissimo non si riesce quasi a sbirciare dentro) molto carino, con bellissimi lampadari Tiffany che scendono dal soffitto.
Serendipity III non è solo un bar/ristorante ma anche un general store, ossia si possono anche comprare gli oggetti più strani. Il problema è sempre quello indicato qualche riga sopra: riuscire ad entrare per comprare.

Il mio giro per New York ripercorrendo i luoghi di Serendipity si conclude a Central Park, sulla pista di pattinaggio su ghiaccio, un luogo indubbiamente molto romantico (figuriamoci poi la vigilia di Natale) che non poteva non essere presente in una commedia come questa. La pista di pattinaggio è allestita soltanto nei mesi invernali ed è un punto di osservazione più che privilegiato per godere di parte dello skyline di New York mentre si volteggia sui pattini.

PS Ci sono poi altre location newyorkesi di Serendipity che ho omesso, ma che potete trovare in questo post in inglese.
Foto di copertina da Movie Metropolis

 

Può interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *