Cosa mangiare a Colonia e dove (piatti e indirizzi)

 

Cosa mangiare a ColoniaForse questo articolo si sarebbe dovuto chiamare cosa bere a Colonia dal momento che la cucina tedesca in generale lascia abbastanza il tempo che trova, e quella di Colonia (Renania) non fa eccezione. Mentre in quanto a birra non possiamo trovare proprio nulla da ridire.
Tuttavia, se vi piacciono le pietanze sostanziose, principalmente a base di carne, troverete soddisfazioni anche qui: la cucina da queste parti non si distingue per essere particolarmente leggera quindi se siete un po’ delicatini di stomaco prendete le dovute precauzioni. Per quel che è la mia esperienza, posso dirvi che per per 4 giorni ho mangiato esclusivamente cibo tedesco e non sono morta. Appesantita sì però.

Assolutamnete da non perdere
Flönz, il sanguinaccio che si mangia a Colonia
Al di là dei soliti würstel che si trovano ovunque in Germania, ci sono alcuni piatti tipici della regione di Colonia che, se siete abbastanza temerari, dovete assaggiare. Tra questi la menzione d’onore va sicuramente al Flönz, un sanguinaccio per stomaci puri e duri (più per l’idea che altro). Ma, se mangiato insieme all’Himmel un Ääd, un’altra specialità locale, assume un significato inaspettatamente buono. Himmel un Ääd, letteralmente paradiso e terra, è un purè di patate (dove la dose di burro non si può definire parsimoniosa) con dei pezzetti di mela. L’abbinamento può risultare curioso, ma va provato!



Colonia non è una città per vegetariani
Sauerbraten, Colonia
Altro piatto da provare è il Sauerbraten, uno stufato di carne fatta precedentemente marinare per diversi giorni in un mix di aceto o vino, acqua, erbe, spezie, e altri condimenti e servito con un sughetto denso. A onor del vero, non si tratta di piatto tipico esclusivamente della Renania, ma lo è della Germania in generale, con varianti locali. A Colonia il sughetto con cui viene servito è a base di uva e ha un gusto agrodolce. Personalmente questo piatto non mi ha fatto impazzire, ma i gusti son gusti.
Rimanendo in tema carne, può mancare lo stinco sulle tavole renane? Nein! Ovviamente anche questo piatto non lo trovate solo qui ma un po’ in tutto il paese.

E poi c’è lui…
Halve Hahn, Colonia
Gli abitanti di Colonia sono rinomati per avere un buon senso dell’umorismo e spacciare l’Halve Hahn, un panino al formaggio, per piatto tipico sicuramente rientra in quest’ambito. Per la precisione consiste in un panino di segale in cui bisogna prima spalmare del burro e poi farcire con una generosa fetta di Gouda, che tra l’altro è un formaggio olandese. Non si può dire che sia cattivo, sicuramente tappa il buco della fame e si accompagna bene a una birra, ma identificarlo come piatto tipico mi sembra un tantino esagerato.

Birra a fiumi
Kölsch: la birra di Colonia
A Colonia l’acqua costa un bel po’ più della birra (NB non sto parlando dell’acqua di colonia, ma di banalissima acqua): è quindi matematico che si è tutti autorizzati a bere più birra! Ma, attenzione, a Colonia l’unica birra che è consentito bere è la Kölsch, una bionda prodotta in loco, servita in bicchieri alti e stretti da 0,20 cl che, nelle birrerie, vengono riempiti a ripetizione finché non si implora pietà al cameriere. Un bicchiere di Kölsch costa meno di due euro e col trucchetto di tenere bicchieri piccoli e riempirli spesso, la birra è sempre fresca 🙂

Dove mangiare a Colonia?
Passiamo a qualche info un po’ più pratica, che non guasta mai. Come immaginabile, i migliori posti in cui mangiare, sono le brauhaus (birrifici) di cui la città è piena e dove, oltre a produrre birra, si servono anche dei piatti. Nel centro ce ne sono un bel po’: tutte diventate col passare del tempo molto turistiche, un po’ per la posizione, un po’ per il folklore che regalano, ma rimangono comunque il posto migliore per assaggiare i robusti piatti della tradizione annaffiati da Kölsch artigianale.
Ci tengo a sottolineare che quasi tutti i posti dove mangiare e bere a Colonia sono abbastanza un copia/incolla l’uno dell’altro. Non aspettatevi grande varietà né di cibo né di tipologia di locale: in linea di massima, ovunque andiate, i prezzi sono indicativamente sempre gli stessi (con 20 euro a testa si mangia un piatto e si bevono 3 o 4 bicchieri di Kölsch), il cibo è mediamente mediocre e l’atmosfera più o meno ruspante. Ecco comunque qualche indirizzo che mi sento di consigliarvi:

  • Früh am Dom (Am Hof 12-18): a un tiro di schioppo dalla Cattedrale, è forse il posto più popolare (e turistico) in cui assaggiare la cucina tipica di Colonia e bere una delle Kölsch migliori della città. Il locale è molto grande e informale, in estate c’è la possibilità di sedersi nella deliziosa piazzetta davanti e i camerieri sono scontrosi da contratto.
  • Peters Brauhaus (Mühlengasse 1): altro locale molto frequentato da turisti e gente del posto e sempre pieno zeppo. Ci sono delle tavolate comuni dove spesso bisogna incastrarsi con altri avventori, ma anche questo fa parte del folklore locale. Il menù è solo in tedesco.
  • Brauhaus Sion (Unter Taschenmacher 5-7): un locale tanto immenso quanto il suo menù dove, ovviamente, la carne fa la parte del leone. Molto popolare tra turisti e abitanti di Colonia.

Vi lascio infine con una chicca per golosi, anche se non c’entra niente con la cucina tedesca. Se sentite il bisogno di sciacquarvi la bocca con qualcosa di dolce, vi informo che al 325 di Neusser Straße e al 19 di Apostelnstraße si trovano due filiali, entrambe rigorosamente dominate dal color rosa shocking del brand, di Törtchen Törtchen, una pasticceria degna di questo nome, che decisamente non ti aspetteresti in territorio tedesco. Mi raccomando: non abusatene!

***

Credits foto introduttiva: Amazon

Può interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *