Anversa: cosa vedere e fare oltre alle “solite cose”

Cosa vedere e fare ad Anversa
Anversa è la città dello shopping per eccellenza in Belgio (molto più della capitale Bruxelles), uno dei centri mondiali più importanti per il commercio dei diamanti e il luogo che ha dato i natali a personaggi illustri come il pittore fiammingo Pieter Paul Rubens, la cui casa natale è tuttora visitabile. Il centro storico è piccolo ma ben conservato e in una giornata piena si ha il tempo di visitarlo tutto. Ma oltre alle attrazioni turistiche principali (il Grote Markt, la spettacolare stazione centrale, la cattedrale ecc ecc) di cui non vi parlerò in questa sede, ci sono alcune esperienze diciamo “minori” che non vanno assolutamente perse.

Sotto il letto del fiume
Anversa, St. Anna Tunnel
Il St. Anna Tunnel è un tunnel lungo 572 metri  che collega tra di loro le due sponde del fiume Schelda a 31 metri sotto il letto del fiume. Venne fatto costruire negli anni Trenta del Novecento proprio per collegare la sponda sinistra con il centro di Anversa e ancora oggi preserva le bellissime scale mobili in legno che conducono “sotto”, all’inizio del tunnel. Solo i pedoni e le biciclette possono transitare per il tunnel (a piedi ci vogliono 7-10 minuti). Anversa, St. Anna Tunnel
Vale la pena percorrere questo tunnel sia per l’esperienza che rappresenta (quante altre volte vi è capitato di camminare sotto un fiume?) sia perché, dalla sponda sinistra della Schelda, si hanno delle bellissime vedute della città e del suo skyline dominato dalla guglia della cattedrale.

Degustare un bicchiere di jenever da De Vagant
Jenever, De Vagant - Anversa
Se il Belgio è principalmente conosciuto in tutto il mondo per le sue birre, localmente c’è anche un’altra bevanda molto popolare, il jenever, un potente mix di alcol etilico, bacche di ginepro ed erbe. Un antenato del gin, insomma. Ci sono moltissimi tipi differenti di jenever e uno dei posti migliori in cui gustarne un bicchierino si trova proprio ad Anversa: De Vagant, al 21 di Reyndersstraat. E’ un locale molto caratteristico e d’atmosfera e offre una scelta pressoché illimitata di jenever. Se il jenever che avete provato vi piace così tanto che volte portarvene una bottiglia a casa, basta andare nel negozio vicino dove troverete anche bottiglie “a prova di bagaglio a mano”. Nel locale c’è inoltre la possibilità di mangiare un boccone.

Due passi a Zurenborg
Zurenborg, Anversa
Zurenborg
è un tranquillo quartiere residenziale che si trova leggermente fuori dal centro di Anversa: per arrivarci si può fare una passeggiata a piedi di poco meno di un’ora oppure prendere il tram 11 dietro la cattedrale che vi ci condurrà in 15 minuti circa (il biglietto del tram costa 2 € e si può fare anche una volta saliti sul mezzo rivolgendosi al conducente).
A Zurenborg si possono ammirare alcuni tra i migliori esempi di architettura Art Nouveau della città. Le case sono tutte di proprietà privata, quindi non è possibile visitarle internamente, però vale la pena farci un salto anche solo per ammirarne le bellissime facciate con balconi in ferro battuto, vetrate istoriate ed altri curiosi dettagli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *