Naviglio della Martesana: da Milano a Trezzo sull’Adda lungo la pista ciclabile

 

Pista ciclabile Naviglio della Martesana
Metti una giornata di sole a Milano. Sole ma non troppo caldo. Un’idea per non rimanere in casa a poltrire sul divano è quella di montare sulla sella della bici e partire alla volta di Cassano d’Adda lungo la pista ciclabile che segue il Naviglio della Martesana. Una bella gita fuori porta non troppo impegnativa e decisamente alla portata di tutti.

Il Naviglio della Martesana incomincia da via Melchiorre Gioia e arriva fino a Trezzo sull’Adda, collegando la città di Milano con il fiume Adda via acqua, ovviamente. Un percorso di circa 38 chilometri lontano dal traffico, dal rumore e dallo smog (la parte più noiosa è attraversare tutta la città per arrivarci, dopodiché il percorso sarà più piacevole).



Il percorso non è particolarmente impegnativo: prendendosela molto comoda in 2 ore si arriva a Cassano d’Adda. Fino a qui la pista ciclabile è asfaltata e si percorre tranquillamente. Troverete un po’ di “traffico” nel primo tratto in cui, soprattutto nel weekend, si concentra una buona parte di umanità: chi fa jogging, chi passeggia col cane o col passeggino, chi va in bici.
Da Cassano a Trezzo ci vuole meno di un’ora (sempre prendendosela comoda). La pista è però sterrata, c’è da fare un po’ più d’attenzione, ma comunque nulla di preoccupante. Sono altri 9 chilometri di pedalata e, una volta arrivati a destinazione, potete anche pensare di fare un tuffo nell’Adda.

Naviglio della Martesana
Arrivati a Cassano d’Adda godetevi una meritata pausa all’Isola. Qui, oltre alla zona dedicata ai pic nic, c’è un ristorante con tavolini all’aperto dove poter pranzare. Non è particolarmente economico per quello che propone e alcuni piatti non sono esattamente pazzeschi, ma se avete la fortuna di capitare in un giorno in cui il menù offre le cose giuste (il menù cambia, non è sempre lo stesso) la pausa pranzo si trasformerà in una parentesi piacevole. Raccomando di provare i primi piatti, gustosi e golosi. La maggior parte degli ingredienti utilizzati dal ristorante sono a chilometri zero. Il ristorante si chiama Ristorante Isola Borromeo e per prenotazioni potete chiamare il numero 335.73.91.840.

Per rientrare a Milano potete ritornare sui vostri passi oppure, se vi siete stufati di pedalare, potete percorrere la ciclabile fino a Gessate (NB Gessate non si trova lungo il naviglio, dovete deviare sulla destra a Bellinzago) e prendere da lì la metropolitana verde che vi recapiterà direttamente fino in centro città. Nei giorni festivi partono indicativamente 2 treni all’ora per Milano.

Naviglio della Martesana - da Milano a Cassano d'Adda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *