Holm (Schleswig), un tradizionale villaggio di pescatori nella Germania del Nord

 
  • 1
    Share

Schleswig, cimitero di Holm
A volte i posti sorprendentemente più belli sono quelli che non ti aspetti. Holm, un piccolo villaggio di pescatori inglobato nella cittadina di Schleswig è uno di questi. Siamo nella Germania del Nord, per l’esattezza nel land dello Schleswig-Holstein (lo stesso land di Lubecca, tanto per intenderci), a due passi dalla Danimarca. Ma cosa ha di così speciale questo posto pressoché sconosciuto?

Lubecca e il suo celeberrimo marzapane non sono le uniche attrattive dello Schleswig-Holstein. A poche ore di distanza dalla città anseatica si possono trovare località molto interessanti e degne di pit-stop, o forse qualcosa di più. Una di queste località worth a visit è sicuramente  Holm.
Trattasi di un minuscolo villaggio tradizionale di pescatori che fino al 1935 era un’isola. Difficile immaginarlo, ma era proprio così. Oggi di pescatori ne sono rimasti pochi, ma l’atmosfera autentica si respira ancora e non manca la possibilità di mangiare il pesce pescato nel vicino fiume Schlei.
Altra particolarità di Holm è che, nel bel mezzo dell’insediamento, si trova un cimitero che circonda una cappella, quella che vedete nella foto in alto (ovviamente scattata in una giornata decisamente uggiosa! :-)). In questo cimitero, in cui le tombe sono disposte in modo simmetrico, solo gli abitanti di Holm possono essere sepolti. Tutt’intorno si trovano le case degli Holmensi (si dirà così??), composte ed ordinate, quasi a sembrare disabitate.

Sostanzialmente è tutto qui quello che c’è da vedere ad Holm (a Schleswig invece potete dare un’occhiata anche alla cattedrale di San Petri nell’Altstadt e al castello Gottorf, leggermente fuori), ma a mio modesto parere vale il viaggio, soprattutto se abbinato ad un buon pranzo a base di pesce di fiume. Un ristorante che vi consiglio è lo Schleimöve sulla destra nella strada che dall’ingresso di Holm porta al cimitero. E’ un ristorante semplice ma curato nei dettagli che richiamano l’atmosfera marinaresca. Il cibo è buono (raccomandato il pesce, ovviamente!) ed i prezzi contenuti (con 15/20€ a testa si mangia, vino escluso).

Per arrivare ad Holm bisogna prima arrivare a Schleswig (ci sono diversi treni in giornata sia per Flensburg a Nord che per Kiel  e Lubecca a Sud) dopodiché aspettare un autobus diretto al centro storico (le corse non sono frequentissime). In alternativa potete farvela a piedi ma il tragitto è un po’ lungo -sui 4 chilometri circa- e a tratti non esattamente pittoresco.

Seguimi su Facebook, Instagram e Twitter!

Holm, Schleswig Holstein

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *