New York in bicicletta: il servizio di bike sharing Citi Bike

 

Tuesday vibes

A photo posted by Citi Bike 🚲 (@citibike) on




Se è vero che ogni cosa fatta a New York è più figa, anche girare in bicicletta per le lunghissime strade di Manhattan è un’esperienza mediamente più figa che fatta altrove. E al di là della figaggine, può rappresentare un ottimo modo per spostarsi più velocemente da un punto all’altro della città senza consumare troppo le suole delle scarpe nonché per andare in pari, quantomeno provarci, col bilancio delle calorie dato che a New York si mangiano cose abbastanza sostanziose.

Il servizio di bike sharing di New York, Citi Bike, è molto capillare, facilissimo da usare e, rapportato a servizi analoghi in altre zone del mondo, nemmeno particolarmente costoso. Se la bicicletta vi serve per un giorno soltanto il prezzo, incluso di tasse è di 10,50 $ e vi permette di utilizzare la bici per 24 ore dal momento in cui effettuate il pagamento, senza limiti di orario (il che significa che la potete usare anche di notte). Poi c’è anche la possibilità di fare degli abbonamenti di una settimana o anche più lunghi (info qui).

Per poter usufruire delle biciclette di Citi Bike basta semplicemente recarsi in uno qualsiasi dei terminali collocati agli stalli, inserire la carta di credito e seguire la procedura guidata sul touchscreen. In pochi minuti sarete già in grado di sfrecciare per le vie di Manhattan in sella ad una bici blu 🙂
Nessuna iscrizione da fare online né, men che meno, nessun modulo cartaceo da compilare: la carta di credito è il passepartout che vi permetterà di continuare ad usufruire del servizio finché non scadono le vostre ore.

Nello specifico, ogni volta che vi serve la bicicletta dovete inserire la carta di credito in un terminale e aspettare che vi venga fornito un PIN numerico per lo sblocco (che potete anche farvi stampare se avete la memoria particolarmente corta): avete poi 5 minuti di tempo per recuperare una bici e cominciare a pedalare.

L’unico limite, se così vogliamo chiamarlo, è che si può utilizzare la stessa bici soltanto per 30 minuti consecutivi, dopodiché dovete riposteggiarla in uno stallo e aspettare qualche minuto prima di sbloccarne un’altra. Se eccedete il limite prestabilito vi verranno addebitati più soldi sulla vostra carta di credito (4 $ per la prima mezzora, che poi vanno ad aumentare).

Se ne avete la possibilità, scaricate l’app di Citi Bike per localizzare velocemente lo stallo di bici più vicino alla vostra posizione altrimenti non preoccupatevi più del dovuto perché la città ne è disseminata (magari fate una foto di dove sono posizionati gli stalli nella zona in cui state andando e abbiate l’accortezza di non spingervi troppo oltre i confini del bike sharing).

Da ultimo una raccomandazione: pedalate responsabilmente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *