La balera dell’Ortica a Milano: tra un valzer, un arrosticino e una partita a bocce

 

Balera dell'Ortica Milano
Una serata in balera a Milano è una di quelle esperienze che bisogna assolutamente provare. Non fate gli scettici o gli snob: per una volta mettete da parte la Milano da bere un po’ fighetta e col naso all’insù, indossate un paio di scarpe comode e via a ballare il lissssio (oddio come mi piace dirlo!) alla balera dell’Ortica.

Dopo 15 anni di silenzio, da qualche tempo la balera dell’Ortica è tornata alla ribalta ad animare le calde serate estive milanesi: la famiglia Di Furia l’ha presa in gestione e l’ha resa un posto pressoché unico nel contesto meneghino. E non solo dedicato agli over 50 o 60: la balera è molto apprezzata anche da un pubblico decisamente più giovane.



Prima di proseguire nella lettura è altamente consigliato far partire la musica che ho inserito in fondo al post per entare meglio nella parte 🙂

Tra un giro di valzer, un arrosticino e una partita di bocce
Alla balera dell’Ortica si balla il liscio, ovviamente. Quello alla vecchia maniera, come nelle balere con la B maiuscola dell’Emilia Romagna. L’atmosfera che si respira qui ricorda una sagra di paese ma anche vagamente l’ambientazione dei film di Kusturica.
Ma il ballo non è l’unica cosa che spinge la gente a venire qui. C’è anche la possibilità di mangiare ed anzi, la trattoria casalinga con la cucina di mamma Rosa è proprio il fiore all’occhiello della balera. Si mangia sotto un pergolato illuminato da lucine di Natale. Le tavolate sono spesso condivise con altri e il menù, il cui pezzo forte sono gli arrosticini abruzzesi, è a prezzo politico. Con 10 o 12 euro si risolve la cena (secondo + contorno o arrosticini + contorno). Se poi si vuole anche un primo, basta aggiungere qualche euro. Acqua e vino compresi nel prezzo. La scelta di piatti è piuttosto limitata e la qualità magari non eguaglia quella del ristorante di Cracco però il rapporto qualità/prezzo è ottimo, soprattutto se paragonata alla media milanese.
E per smaltire la cena, se non sapete ballare il liscio, si può sempre optare su una partita a bocce.

Dove si trova la Balera dell’Ortica e come raggiungerla
Come suggerisce il nome, ci troviamo nel quartiere Ortica di Milano, non lontano da Lambrate. E’ un po’ fuori dal centro (ed è proprio grazie a questo che ha mantenuto la sua autenticità) ma, oltre alla balera, riserva altre piacevoli sorprese: la migliore granita siciliana della città (di cui vi ho parlato già qui) nonché di una pizzeria al trancio stile Spontini (nella lista delle cose da fare).
La balera trova collocazione in quello che è stato per tantissimi anni un Dopolavoro Ferroviario, l’indirizzo preciso è via Giovanni Antonio Amadeo 78. Il modo migliore per raggiungerla è la bicicletta, altrimenti si può prendere il bus 54 (fermata via Amadeo) o il tram 5 che fa capolinea proprio lì vicino.

Peccato esserci potuta andare per la prima volta solo a fine estate. Comunque, se il tempo lo permette, ci saranno ancora un po’ di serate per andare a ballare il lissssio. Chi viene?

La balera dell’Ortica ha un sito internet (questo) in cui potete vedere il programma musicale completo (spoiler: l’8 settembre 2013 ci sarà Bobby Solo e la sua orchestra!!) e una pagina Facebook (questa) piuttosto aggiornata e da cui ho preso la foto di copertina di questo post.

 
2 commenti per “La balera dell’Ortica a Milano: tra un valzer, un arrosticino e una partita a bocce”
  1. Io andrò a ballare il liscio qui e mangerò gli arrostici e farò anche una partita a bocce, perché ora che me l’hai fatta scoprire è già diventata il mio posto preferito, pur non avendoci ancora messo piede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *