Come muoversi a Malta e Gozo. Spostarsi in autobus, traghetto e bici

Come muoversi a Malta e GozoL’arcipelago maltese è piuttosto piccolo e tutte le distanze tra le località di interesse turistico sono di conseguenza contenute. Per avere autonomia al 100% si può pensare di noleggiare una macchina (NB la guida è a sinistra e le modalità di guida, soprattutto nelle località più grandi, sono talvolta creative), tuttavia la rete di bus pubblici è piuttosto capillare ed efficiente tanto da rendere il noleggio auto superfluo. Questa è la mia personalissima opinione e, chi mi segue da tempo, sa che prediligo sempre il trasporto pubblico abbinato alle mie gambe che, seppur corte, son piuttosto performanti (quantomeno lo son state fino ad oggi). La combo autobus + gambe (tranquilli, le distanze come già detto son ridotte e non ci sono montagne da scalare) è quindi vincente ed economica. Se cercate invece informazioni sul noleggio auto a Malta, mi spiace ma questo non è il posto che fa per voi.

Spostarsi in autobus a Malta, l’opzione più semplice
Malta Transport è la compagnia che opera sia sull’isola di Malta che a Gozo: sul sito internet o sull’app potete consultare gli orari, i tempi di percorrenza e le tratte. In questo modo potrete così organizzare i vostri spostamenti in completa autonomia. Il biglietto di corsa singola costa 2€ in estate e 1,50€ in inverno (3€ di notte), si acquista direttamente a bordo e dura 2 ore, interscambi inclusi. E in due ore si fa in tempo ad andare da un’estremità all’altra dell’arcipelago… e avanza anche qualcosa! Se però pensate di utilizzare tanto l’autobus, conviene fare un abbonamento. Esistono queste opzioni:

  • Explore, 21€ – viaggi illimitati sugli autobus per 7 giorni
  • ExplorePlus Card, 39€ – viaggi illimitati sugli autobus + 2 corse in traghetto a La Valletta + possibilità di scegliere un’opzione tra una giornata di utilizzo dei bus on the hop-on, hop-off o una gita in barca a Comino, validità 7 giorni
  • 12 Single Day Journeys, 15€ – carnet di 15 biglietti di corsa singola, non è nominale e ha validità di un anno

Per quanto riguarda gli spostamenti da e per l’aeroporto, ci sono numerose linee di autobus pubblici che transitano per l’aeroporto (X1, X2, X3, X4, X5, X6) e le corse sono piuttosto frequenti. Non sussistono problemi, quindi: poco dopo essere atterrati a Malta ci sarà sicuramente un autobus che vi condurrà nella località in cui siete diretti. C’è un piccolo ufficio di Malta Transport agli arrivi dove potete consultare gli orari, chiedere informazioni ed eventualmente già acquistare un abbonamento.

Doverosa nota di folklore. Fino ad anni recenti (2011-2013) gli autobus che sfrecciavano per Malta e Gozo erano gli xarabank. Si trattava di autobus gialli molto variopinti, non ce n’era uno uguale all’altro dato che gli autisti possedevano il mezzo che guidavano ed amavano personalizzarlo nei modi più buffi. Una vera e propria attrazione turistica, insomma! Tanto belli quanto sgangherati però, quindi è stato deciso in anni piuttosto recenti di rimodernare tutto il parco veicoli puntando più sulla sicurezza e meno sull’estetica.

Traghetti a Malta e Gozo
Trovandoci su delle isole, il trasporto via mare fa indubbiamente preso in considerazione. Ma non vi aspettate di prendere chissà quante imbarcazioni perché a Malta e Gozo ci si sposta da una località all’altra principalmente via terra. Se poi volete prendere parte ad un’escursione per visitare la costa, è un altro paio di maniche.
Per quanto riguarda il trasporto pubblico via mare, gli unici servizi disponibili sono i seguenti:

  • traghetto Malta (Cirkewwa)-Gozo (Mġarr) e viceversa: 25 minuti circa, biglietto 4,65€ a passeggero a/r (si paga al ritorno da Gozo, intanto non c’è altro modo di lasciare poi l’isola o.O) – qui potete consultare gli orari;
  • traghetto Sliema-La Valletta e viceversa, un ottimo modo per risparmiare tempo (in autobus ci si mette mooolto di più dovendo percorrere un tragitto più lungo e trafficato) e per ammirare il profilo migliore de La Valletta approcciandola via mare da ovest: 10 minuti circa, biglietto 1,50€ solo andata (ci sono inoltre varie tipologie di abbonamenti), partenze indicativamente ogni 15 minuti – qui potete controllare gli orari in vigore;
  • traghetto La Valletta- Tre Città e viceversa, stesso identico discorso fatto al punto sopra sia circa il risparmio di tempo e la bellezza del percorso rispetto a prendere l’autobus (va solo detto che con l’altro traghetto il panorama è un po’ più bello) che circa i prezzi, gli orari si consultano allo stesso link.

Muoversi in bicicletta
Viste le situazioni in cui riversano le strade di Maltatrafficate e piene di buche– e tenuto conto del fatto che gli automobilisti non sono molto abituati a vedere gente in bici, è forse meglio lasciar perdere. A meno che non si facciano delle escursioni mirate su strade secondarie.
La situazione migliora a Gozo: le strade son pur sempre quelle che sono in termini di manutenzione, ma c’è molto meno traffico che a Malta. Le distanze inoltre son ridottissime, quindi si può esplorare tutta l’isola sulle due ruote anzi… è un’esperienza bellissima! Serve ovviamente una mountain bike sia per affrontare le salite (non tantissime, ma si fanno comunque sentire) che le strade sterrate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *