Castelvecchio di Rocca Barbena
,

Zuccarello – Castelvecchio di Rocca Barbena a piedi: il sentiero ad anello che collega i borghi liguri

Come è arcinoto la Liguria è una regione che offre tante attività legate al mare e spiagge per tutti i gusti, non a caso viene presa d’assalto in estate. Ma ha anche un entroterra, un po’ trascurato dagli amanti della tintarella,  fatto di piccoli borghi da sogno immersi nel verde alle spalle del mare e […]

Ex caserma Carabinieri lungo il Sentiero dei Contrabbandieri Tirano
,

Il Sentiero del Contrabbando: un trekking storico/culturale sopra Tirano

Alla fine dei due conflitti mondiali, la città di Tirano ha conosciuto un interessante boom economico che però non ha interrotto il fenomeno del contrabbando, attivo nella zona già da decenni per via della vicinanza con il confine svizzero. Lungo le montagne del versante retico contrabbandieri e finanzieri hanno giocato a lungo a guardia e […]

Scalinata Grande di Monesteroli
,

Monesteroli e il territorio di Tramonti. Come arrivare alla scalinata e altre info sulla zona

Poco oltre le Cinque Terre, in direzione La Spezia, si trova un angolino di Liguria che definirlo delizioso è riduttivo. Ma, nonostante ciò, non è ancora diventato eccessivamente popolare né preso d’assalto. Si tratta della zona di Tramonti, che dalle alture a est di Spezia precipita letteralmente in mare. Sono luoghi poco battuti dal turismo […]

Vista su Rapallo, Santa Margherita Ligure e il monte di Portofino da Montallegro
,

Da Rapallo al Santuario di Montallegro a piedi: tutto quello che c’è da sapere

Poco sopra Rapallo si trova un bel santuario dalla facciata bianca e dalle forme neogotiche, visibile anche dal mare. Si tratta del Santuario di Nostra Signora di Montallegro, un luogo molto caro ai rapallesi tanto che hanno eletto la Madonna di Montallegro patrona della città nel 1739 (si narra che abbia salvato Rapallo dalla peste […]

Trekking nel Pirito Moreno - Patagonia, Argentina
,

Trekking sul ghiacciaio Perito Moreno, le cose da sapere

Non c’è viaggio in Patagonia che non includa una tappa per rendere omaggio al grande ghiacciaio Perito Moreno. Perché il Perito Moreno, oltre ad essere un vero e proprio spettacolo della natura (non c’è espressione più azzeccata, letteralmente) è anche sinonimo di Patagonia stessa: quando si pensa a queste terre fredde e lontane non si […]

Cerro Fitz Roy e Laguna de Los Tres, El Chaltén - Patagonia, Argentina
,

I trekking a El Chaltén da non perdere. Il meglio del “Paradiso della Montagna”

El Chaltén è un tranquillo villaggio che conta poco meno di 1000 anime, situato all’interno del Parco Nazionale Los Glaciares nella Patagonia argentina. Il villaggio in sé non ha moltissimo da offrire se non attività commerciali – ristoranti, localini con un tocco hipster, birrifici – che ruotano intorno ai tanti turisti e viaggiatori che approdano […]

Andando verso Bellagio - Dorsale Lariana trekking
,

Da Como a Bellagio a piedi: un trekking di 2 giorni lungo la Dorsale Lariana

Gli amanti delle passeggiate all’aria aperta e dei paesaggi lacustri si innamoreranno di sicuro dell’escursione di cui sto per parlarvi: un trekking moderato che in due giorni conduce da Como fino alla punta del triangolo Lariano, Bellagio, laddove i due rami del lago si incontrano per proseguire insieme verso nord. Il percorso e il tempo […]

Antica Strada Valeriana, Lago d'Iseo
,

Antica Strada Valeriana, un trekking sul lago d’Iseo di uno o due giorni

L’Antica Strada Valeriana è un trekking facile e bellissimo che attraversa piccole e sonnolente frazioni fatte di case in pietra e uliveti sulle pendici del lago di Iseo. Un angolino incantato del nostro bel paese da percorrere senza fretta, per godere di tutta la bellezza che il lago e i suoi paesaggi a perdita d’occhio […]

La vista sul monte Barro
,

Trekking in giornata da Milano, a un’ora di treno dalla città (o poco più)

Questo articolo è dedicato a chi abita a Milano e ha nella scarpiera un paio di scarponcini da montagna che non utilizza da un bel po’ di tempo perché non possiede (o non vuole utilizzare) una macchina e non sa come sfogare la propria voglia di fare trekking. Io fino a poco tempo fa facevo […]

La vista dalla vetta del monte Cornizzolo
,

Monte Cornizzolo: come arrivare da Civate o da Canzo e come organizzare l’escursione da Milano

Questa di cui sto per parlarvi è una gita di una giornata (o volendo anche mezza) piuttosto semplice e alla portata di tutti. Non è particolarmente impegnativa da un punto di vista fisico e, se avete la fortuna di beccare una bella giornata, la vista dalla vetta è davvero spaziale. Minima spesa, massima resa. Di […]

Corni di Canzo
,

Corni di Canzo: come arrivare e come organizzare il trekking da Milano

Una bella escursione da fare in giornata da Milano e dintorni e con l’utilizzo dei mezzi pubblici (nonché delle gambe, ovviamente) è quella ai Corni di Canzo, tre cime montuose nel cosiddetto triangolo lariano, ossia quel triangolo di terra tra i due rami del lago di Como alla cui estremità nord c’è Bellagio. Tra corna […]

Sasso Paradiso, Porto Ceresio
,

Linea Cadorna: un itinerario storico e naturalistico sopra Porto Ceresio

Quella che sto per esporvi è una piacevole gita in giornata che unisce un po’ di trekking (nulla di troppo impegnativo, don’t worry) a un paesaggio mozzafiato -sul lago Ceresio aka lago di Lugano- e alla nostra eredità storica. Una passeggiata storico-paesaggistica insomma, sulla sponda italiana del lago al confine con la Svizzera. Per chi, […]

Resegone, Lecco
,

Resegone: come organizzare il trekking da Milano (senza usare la macchina)

Del Resegone ne abbiamo sentito parlare tutti, a prescindere dalla nostra provenienza geografica. Merito di Alessandro Manzoni, che all’inizio della sua più celebre opera lo ha descritto in questo modo: dai molti suoi cocuzzoli in fila, che in vero lo fanno somigliare a una sega. E se non avete letto proprio tutto I Promessi Sposi (era […]

Monte Barro, Lecco
,

Monte Barro: come arrivare e come organizzare l’escursione da Galbiate con ritorno su Lecco

Una bellissima escursione da fare a piedi in giornata da Milano è quella sul Monte Barro. E la buona notizia è che non serve necessariamente avere la macchina per arrivare all’imbocco del sentiero perché si può utilizzare il treno e, ovviamente, le gambe. Anzi, quasi che è meglio se la macchina la lasciate a casa […]